• ott

    30

    2017
  • 663
Una Comunità di mascelle operose

Una Comunità di mascelle operose

La nostra comunità ha dei valori a cui tiene particolarmente: trigliceridi e colesterolo.

Con essi si misura con la frequenza data dai momenti conviviali che punteggiano lo scorrere dei mesi
Non per nulla, quello che potremmo definire il nome di totem della comunità è “Mascella”.

A parte questo tratto saliente intorno al quale ruota l’aspetto più goliardico del nostro essere “diversamente giovani”, ciascuno di noi, singolarmente o in gruppo, vive il suo impegno scout di testimonianza in ambiti diversi sia di carattere lavorativo che sociale. 

Un settore che, soprattutto in passato ha visto l’impegno di molti di noi è quello dell’assistenza ai profughi in transito. Con tempi e disponibilità diversi la comunità è stata presente al porto, nelle strutture di prima accoglienza e nei centri satellite come l’Help Center o la mensa di strada per partecipare direttamente alle operazioni di sbarco e di assistenza ai migranti. Non solo questo. Proprio la realtà drammatica della migrazione ci ha interrogati come adulti responsabili e ci ha portato a prendere posizione in città sulla presenza dei centri di prima accoglienza e sui modi per fronteggiare l’emergenza sia per superare fenomeni di razzismo strisciante, sia per sollecitare le istituzioni a prendere i provvedimenti che competono loro. 

Il protagonismo nella vita civile della città si manifesta nel sostegno alle assemblee e alle altre forme di cittadinanza attiva in cui la comunità sente di poter dare un contributo alla formazione e all’indirizzamento dell’opinione pubblica cittadina finalizzata alla realizzazione di azioni concrete. 

La fede è un altro settore in cui come scout adulti ci interroghiamo cercando momenti di approfondimento e di impegno catechistico. Da qui il ruolo di alcune “mascelle” della comunità come educatrici nei percorsi di preparazione alla Prima Comunione. 

La partecipazione alla vita associativa è eroicamente garantita da alcuni rappresentanti istituzionali della comunità che con spirito encomiabile di servizio tengono i rapporti con i diversi livelli, come le altre comunità cittadine, la Regione e il Nazionale.

Ma a caratterizzare sensibilmente i membri della nostra comunità è il valore scout col quale viene vissuta la vita lavorativa di ogni giorno.
Sia che si tratti di professionisti, che di impiegati pubblici e privati o di imprenditori ciò che ci caratterizza è la voglia di essere protagonisti attivi e partecipi al bene comune cittadino nella consapevolezza che il lavoro svolto serve non solo a creare reddito (quando c’è…) e indipendenza economica ma, sullo stesso piano di importanza, miglioramento sociale e civile. 

PHOTOGALLERY

Ultimi articoli
Categorie
Archivi
Tag