• lug

    02

    2018
  • 618
Porchetta Night - UNA PORCHETTA E’ PER SEMPRE

Porchetta Night - UNA PORCHETTA E’ PER SEMPRE

UNA PORCHETTA E’ PER SEMPRE,

GARANTISCE LA COMUNITA’ MASCI RC5-“G. PENSABENE”

I risultati sono stati superiori ad ogni più ottimistica previsione che nessuno anche solo 10 giorni prima si azzardava a pensare. E’ riuscita benissimo la “Porchetta Night”, serata di autofinanziamento della nostra comunità a base di porchetta “sfilettata” con eleganza dal Magister… de panza. Maurizio ha provveduto ad affettare 50 kili di porchetta mentre le Mascelle farcivano panini, mescevano il vino e distribuivano peperonata ai tantissimi amici della comunità che hanno risposto al richiamo del cortiletto. E dire che i timori dell’attesa erano tanti. A partire dal tempo che nei giorni precedenti non lasciava presagire nulla di buono con improvvisi rovesci, venti e cielo nuvoloso. E poi le risposte all’apparenza poco rassicuranti sul numero della prevendita. Ma si sa, il reggino non pre-compra per cui bisogna rischiare. E il coraggio è stato premiato con un sold out dei panini (280) volatilizzati insieme alla porchetta, alla peperonata di Sora Cristina e al vino gentilmente offerto da Cantina Tramontana

Mentre sotto la tettoia Melissa, Cecilia, Anna, Simona, Maria, Maria Grazia, Sabrina, Tiziana (non la selfista…), Caterina e Francesca, a catena di montaggio sparavano panini e vino a raffica, Maria Antonietta faceva la “gabelliera sorridente” all’ingresso, Domenico faceva le riprese aeree, Giorgio, Saso, Celeste e Nicola facevano public relation con gli ospiti seduti ai tavoli del cortile. 

Anche Gino ha fatto la sua fugace apparizione mentre Claudia è stata strategica in fase preparatoria quando si è trattato di allestire un ristorante en plain air per trecento persone in poco più di un’ora fra mille imprevisti da risolvere sul momento. 

Graditissima la presenza del parroco don Luigi, della comunità capi Agesci e dei rappresentanti dell’Azione Cattolica. Tutti al di là dei gruppi di appartenenza hanno avuto il piacere di condividere una serata di allegria sostenuta dalle note dei “Musicanti delle due sicilie”, un neonato gruppo che porta avanti un progetto musicale incentrato sulla tradizione calabrese, siciliana e campana. Nuccio Popone, Giacomo De Benedictis, Antonio Tomasello hanno fatto da accompagnatori alla voce avvolgente della giovanissima Nayla Pfeiffer che ha fatto ballare piccoli e adulti con canzoni particolarmente entusiasmanti. 

E così, tra un ballo di gruppo e l’ennesimo bicchiere di vino il pomeriggio è scivolato velocemente nella notte fonda fino al momento conclusivo dell’arrivo di Saro che ha suggellato con la sua presenza e quella di Vittoria una serata particolarmente emozionante per la nostra briosa famigliola Masci.  

ALLEGATI

Locandina 3.jpg
Immagine JPEG, 3.60 MB

PHOTOGALLERY

Ultimi articoli
Categorie
Archivi
Tag